Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Via Crucis: le meditazioni affidate alle famiglie

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

In occasione dell’anno dedicato alla famiglia con cui la Chiesa celebra i cinque anni dall’esortazione apostolica Amoris Laetitia, Papa Francesco ha deciso di affidare la preparazione dei testi delle meditazioni e delle preghiere per le stazioni della Via Crucis del Venerdì Santo ad alcune famiglie. Lo riferisce il direttore della Sala Stampa vaticana, Matteo Bruni, spiegando che si tratta di famiglie legate a comunità ed associazioni cattoliche di volontariato ed assistenza. In base alle tematiche scelte, saranno sempre le famiglie a portare la croce tra una stazione e l’altra.

Come annunciato a marzo, la Via Crucis tornerà, il prossimo 15 aprile, a svolgersi al Colosseo dopo che per due anni il rito si era svolto in Piazza San Pietro a causa dell’emergenza coronavirus.

Nel 2021, a firmare le meditazioni erano stati i bambini appartenenti al Gruppo Scout Agesci “Foligno I” (Umbria) e dalla Parrocchia romana Santi Martiri di Uganda. I bimbi avevano raccontavano le “piccole grandi sofferenze” che accompagnano la loro vita quotidiana: dalla paura del buio a quella dell’abbandono, l’esperienza dei propri limiti, le prese in giro a scuola, i litigi con i genitori, fino alla paura infusa dalla pandemia di Covid.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

08/04/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco: aiutiamo le famiglie

Con un messaggio inviato agli Stati Generali della natalità, giunti alla seconda edizione, Francesco ricorda che è miope non vedere il problema della denatalità e che bisogna fare attenzione alla “povertà generativa”.

Leggi tutto

Storie

Messico: i vescovi contro le violenze

I Vescovi sono addolorati per l’assassinio di padre José Guadalupe Rivas, dell’arcidiocesi di Tijuana e della persona che lo accompagnava e inviamo le più sentite condoglianze alle famiglie dei due assassinati, come pure all’Arcivescovo di Tijuana, e a tutta la sua Chiesa. L’altro episodio di violenza che i Vescovi citano nel loro comunicato, è l’omicidio di un bambino di tre anni all’interno della chiesa di Ntra. Sra. De Guadalupe a Fresnillo Zacatecas, dove uomini armati sono entrati nel tempio inseguendo un uomo, che è rimasto ferito.

Leggi tutto

Storie

Ucraina, distrutto il monastero ortodosso della “Santa Dormizione”

La Lavra, nel Donetsk, è stata colpita il 30 maggio dall’attacco russo nella città di Svyatogorsk. Morto l’archimandrita, due monaci e una suora.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: con l’Eucarestia Gesù ci sazia

All’Angelus ,di fronte a circa 20mila fedeli, nella solennità del Corpus Domini, Francesco ribadisce che Cristo con il suo corpo “non ci dà solo l’aiuto per andare avanti” ma si fa nostro compagno di viaggio entrando nelle vicende e nelle solitudini di ogni persona, ridando direzione ed entusiasmo all’esistenza

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: la Chiesa ha bisogno di guarigione

Papa Francesco partecipa con gli indigeni al pellegrinaggio al Lac Ste. Anne, dove celebra una liturgia della Parola. Sulle rive di questo luogo ritenuto sacro, il Pontefice chiede la guarigione del passato segnato dai “terribili effetti della colonizzazione” e dal “dolore di tante famiglie”, ma anche la guarigione di un presente che vede anziani abbandonati e giovani “anestetizzati”

Leggi tutto

Società

Ortofrutta italiana: export in rosso

Analizzando i principali prodotti del nostro export, sono in caduta libera le pere (-63%): in forte diminuzione le arance (-9,54%) e le mele (-6,46%). Si salvano solo i kiwi (+12,1%) e i mandarini/clementine (+12%).

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano