Chiesa

di Nathan Algren

Pakistan: Eucarestia fonte di vita

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“L’Eucaristia è fonte e culmine della nostra vita e della nostra missione. Siamo persone eucaristiche, chiamate a vivere e testimoniare la fede nella santa Eucaristia in Pakistan. Apriamo i nostri cuori alla Parola di Dio e allo Spirito Santo per comprendere il mistero della nostra fede nell’Eucaristia. L’Eucaristia rafforza la nostra fede e ci lega, in comunione, come un’unica comunità”: è quanto ha affermato l’Arcivescovo Christophe Zakhia El Kassis, Nunzio apostolico in Pakistan, rivolgendosi ai fedeli presenti allo speciale “Congresso eucaristico” organizzato nei giorni scorsi nella chiesa di St. John Mary Vianney, nella città di Peshawar. Il Nunzio apostolico ha concelebrato la Santa Messa con l’Arcivescovo Joseph Arshad, alla guida della diocesi di Islamabad-Rawalpindi, che include la città di Peshawar, accanto a vari sacerdoti della diocesi. Il Congresso organizzato ha voluto sottolineare l’importanza dell’Eucaristia nell’anno Giubilare, il 2022, in cui la diocesi cattolica di Islamabad-Rawalpindi festeggia 75 anni di fondazione.

L’Arcivescovo Joseph Arshad ha esortato i presenti a “essere uniti nella missione di sottolineare l’importanza dell’Eucaristia nella vita dei fedeli nella provincia di Khyber Pakhtun Khwa (KPK)” e citando il Vangelo di Giovanni (GV 6,54) ha aggiunto: “Vi incoraggio a mantenere una forte fede nell’Eucaristia. Come ci insegna Gesù, Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. La santa Eucaristia nutre il nostro corpo e la nostra anima”.

I fedeli delle sei Parrocchie (Parrocchia di San Giovanni Maria Vianney, Parrocchia di San Michele a Peshawar, Parrocchia del Santo Nome a Nowshera, Parrocchia di San Pietro Apostolo ad Attock, Parrocchia dell’Immacolata a Kohat e Parrocchia di San Pietro Canisius ad Abbotabad) hanno preso parte al Congresso Eucaristico, che ha previsto anche una Processione eucaristica, l’Adorazione e la Santa Messa.
Padre Nasir William, il sacerdote organizzatore del Congresso Eucaristico, parlando all’Agenzia Fides, rileva che “l’Eucaristia portata in processione fino alla chiesa, per l’Adorazione Eucaristica, simboleggia che siamo un solo corpo in Cristo. Questa manifestazione è stata anche una profonda e pubblica testimonianza di fede per i cattolici in Pakistan”.

“Nell’anno giubilare della diocesi cattolica di Islamabad-Rawalpindi - conclude p. Nasir William - stiamo organizzando nella nostra diocesi il programma del Congresso dei giovani e un altro Congresso eucaristico per aiutare i fedeli, specialmente i giovani, a radicarsi nella la Santa Eucaristia, e ad essere cristiani ferventi, pronti alla missione per le strade del Pakistan”.
La diocesi cattolica di Islamabad-Rawalpindi è stata eretta nel 1947. Nel suo territorio, su 41 milioni di abitanti, in maggioranza musulmani, vi sono 217mila cattolici e 24 parrocchie.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

09/04/2022
2801/2023
San Tommaso d'Aquino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Certa CEI contro l’ora di religione

Uno degli aspetti più controversi della “Buona Scuola” è che l’immissione di questi mitologici professori non curriculari nell’organico degli istituti porterebbe per la natura stessa delle cose a emandare loro le materie alternative all’ora di Religione Cattolica. Morale della favola, chi si avvale dell’Irc resta di fatto penalizzato e depotenziato rispetto agli altri. I Vescovi vedono e tacciono

Leggi tutto

Chiesa

La preghiera e la Trinità nella catechesi di Papa Francesco

Papa Francesco all’udienza generale, dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico, completa la catechesi sulla preghiera come relazione con la Santissima Trinità, in particolare con lo Spirito Santo. “È Lui – sottolinea il Pontefice – che ci trasforma nel profondo”.

Leggi tutto

Chiesa

OSTIA, IL VESCOVO: APRIRE LE PORTE A TUTTI I CRISTIANI, “E DIAMOCI UNA MOSSA

Monsignor Dario Gervasi conclude il giubileo di Nostra Signora di Bonaria: “non perdiamo i punti di accesso al Regno dei Cieli anche qui sulla terra, sappi che da quanto ti svegli lo Spirito ti può guidare”

Leggi tutto

Chiesa

Sarà beata l’italiana Maria Carola Cecchin

Leggi tutto

Chiesa

Tanzania - Promuovere e rafforzare le piccole comunità cristiane

Padre Alister Makubi, direttore del Dipartimento per la Pastorale dell’Arcidiocesi di Dar es Salaam e parroco di St. Peter, Oyster, intervenuto sul significato e sui principi delle SCC ha affermato che, secondo la sua esperienza, molte comunità sono impegnate piuttosto come Società di Risparmio e Cooperativa (SACO) o enti per la riscossione di contributi. “Elementi contrari ai principi fondativi delle SCC che causano spesso l’allontanamento di alcuni che vedono ridotto il tempo per pregare insieme a favore di una sensibilizzazione sulle collette.”

Leggi tutto

Chiesa

Papa: lasciamoci meravigliare dall’amore folle di Dio

Il tempo quaresimale è un tempo opportuno per chiedere a Dio di “svegliarci dal letargo interiore”. Lo afferma Papa Francesco all’Angelus di questa seconda domenica di Quaresima. Il Vangelo presenta la manifestazione della gloria di Gesù nell’episodio della Trasfigurazione e il Papa parla del sonno degli apostoli simile al nostro sonno del cuore: abbiamo bisogno, afferma, di aprirci alla luce di Dio

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano