Storie

di Nathan Algren

NIGER - La croce pasquale portata da un popolo che soffre

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Noi, cristiani di Dosso, formiamo una piccola, piccolissima comunità minoritaria all’interno di una società prevalentemente islamizzata. Felici di essere ma fragili di fronte alla varietà e densità di colori dei nostri fratelli”. E’ quanto ha scritto padre Rafael Marco Casamayor, religioso della Società delle Missioni Africane (SMA) al termine delle celebrazioni pasquali nella loro missione a Dosso.

“Buona parte della Quaresima noi cristiani l’abbiamo vissuta con il Ramadan dai musulmani – spiega il missionario -. Sono cose che ci uniscono, che ci aiutano a trascendere la nostra esistenza e ad avvicinarci a Dio anche se la loro proiezione è molto diversa.”

“La Via Crucis del Venerdì di Quaresima l’abbiamo celebrata al tramonto, quando la gente ha finito di lavorare. Ci siamo riuniti nel grande spazio della missione e abbiamo seguito il cammino della Passione di Gesù. È la croce portata dal mio popolo che soffre la carestia, la mancanza di medicine, la violenza e l’insicurezza” prosegue p. Rafael. “Mi ritornano in mente anche i bambini non vedenti di Gaya che portiamo in braccio, quelli di Dosso che teniamo per mano e i bambini di strada a Niamey. Sono loro che illuminano il nostro cammino perché con loro abbracciamo la nostra croce che diventa Amore”.

Al termine della Via Crucis i fedeli hanno fatto una colletta per le persone più indigenti e con quello che sono riusciti a raccogliere sono stati acquistati generi alimentari e igienico sanitari da distribuire ai più bisognosi dell’ospedale ‘La Madre y el Niño’ di Dosso.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

29/04/2022
2802/2024
San Romano

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Ma solo la Chiesa e il Papa pensano ai poveri?

Il guru di Slow Food Carlo Petrini se la prende con McDonald’s all’Expo perché fa pagare “solo” un euro il “panino con la carne”. La sinistra dalla terrazza del ristorante gourmet non vede più i poveri

Leggi tutto

Chiesa

I Vescovi di Francia contro eutanasia e suicidio assistito

I 118 presuli d’Oltralpe vergano un importante documento contro le derive mortifere di una politica radicale di massa. Un testo luminoso e ragionevole. Quali che siano le nostre convinzioni, il fine vita è una tempo che vivremo tutti e un’inquietudine che condividiamo. Ciascuno deve quindi potervi riflettere il più serenamente possibile, schivando gli scogli delle passioni e delle pressioni.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco in Slovacchia: incontro ecumenico

Papa ha iniziato a Bratislava la seconda tappa del suo viaggio apostolico che durerà fino al prossimo 15 settembre. Ad accoglierlo, all’aeroporto della capitale slovacca la presidente della Repubblica Zuzana Čaputová

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: a Gesù che tutto può, la preghiera chieda tutto

All’Angelus, Papa Francesco si sofferma sulla figura di Bartimeo, il mendicante cieco narrato nel Vangelo di Marco, e lo indica come esempio di fede “concreta e coraggiosa”.

Leggi tutto

Chiesa

Libano: cristiani in fuga. L’allarme del patriarca Joseph III

Tempi duri per i cristiani in Libano tra violenze religiose ed una crisi economica devastante che l’Europa continua ad ignorare.

Leggi tutto

Storie

La crisi Ucraina

Confidiamo sempre nella Provvidenza, che possa riparare alla inettitudine di questa generazione di capi di stato incapaci di vedere il vero Bene dei popoli che amministrano.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano