Chiesa

di Nathan Algren

Papa Francesco ricorda il cardinale Sodano

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La Chiesa Cattolica perde uno dei suoi diplomatici più rappresentativi: è morto ieri sera a Roma il Cardinale Angelo Sodano, Segretario di Stato emerito e Decano emerito del Collegio Cardinalizio. Il porporato aveva contratto il Covid, e l’infezione legata ad altre patologie di cui soffriva è stata fatale. Era nato ad Isola d’Asti il 23 novembre 1927.

Dopo aver studiato nel Seminario di Asti, si trasferisce a Roma laureandosi in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

Nel 1950 viene ordinato presbitero e insegna Teologia Dogmatica nel Seminario di Asti.

Nel 1959 viene chiamato a Roma per lavorare nella Santa Sede. Specializzato presso la Pontificia Accademia Ecclesiastica, viene destinato alle Nunziature Apostoliche in Ecuador, Uruguay e Cile. Rientra a Roma nel 1968 per lavorare nel Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa.

Il 30 novembre 1977 Papa Paolo VI lo nominava Arcivescovo titolare di Nova di Cesare e Nunzio Apostolico in Cile.

Il 28 maggio 1988 Giovanni Paolo II lo nomina Segretario del Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa, divenuto successivamente Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Il 1° dicembre 1990 lo stesso Giovanni Paolo II lo nomina Pro-Segretario di Stato, succedendo al cardinale Agostino Casaroli.

Viene creato cardinale di Santa Romana Chiesa nel concistoro del 28 giugno 1991, e il giorno dopo è nominato Segretario di Stato.

Nel 1994 viene cooptato nell’Ordine dei Vescovi, del titolo della Chiesa suburbicaria di Albano.

Il 30 novembre 2002 è stato eletto Vice-Decano del Collegio Cardinalizio.

Il 30 aprile 2005 – dopo aver partecipato al conclave - il nuovo Papa Benedetto XVI approva la sua elezione a Decano del Collegio Cardinalizio.

Rinuncia all’incarico di Segretario di Stato il 15 settembre 2006. Gli succede il Cardinale Tarcisio Bertone.

Come Decano del Sacro Collegio ha presieduto nel marzo 2013 la Messa pro Eligendo Romano Pontifice nella Basilica di San Pietro ma avendo già superato gli 80 anni non ha preso parte al conclave.

Papa Francesco lo ha nominato Padre Sinodale ai Sinodi del 2014 e del 2015.

Per i suoi 90 anni Papa Francesco ha celebrato per lui una Messa nella Cappella Paolina del Palazzo Apostolico.

Alla fine del 2019 Papa Francesco ha accolto la richiesta del Cardinale Sodano di essere dispensato dall’ufficio di Decano del Sacro Collegio. Gli è succeduto il Cardinale Giovanni Battista Re.

Nel corso degli anni il Cardinale Sodano ha conferito l’ordinazione episcopale ai Cardinali Baldisseri, Tomasi, Sandri, Zenari, Becciu, Mamberti e De Paolis.

Con la morte del Cardinale Sodano il Sacro Collegio risulta composto da 117 cardinali elettori e 91 non elettori.

Appresa la notizia della morte del Cardinale Sodano, Papa Francesco ha inviato un telegramma di cordoglio alla sorella del porporato.

Sono grato al Signore – scrive il Papa – “per il dono di questo stimato uomo di Chiesa che visse con generosità il suo sacerdozio”.

“Ricordo – prosegue – la sua solerte opera al fianco di tanti miei predecessori che gli affidarono importanti responsabilità fino al delicato ufficio di Segretario di Stato”.

Come Nunzio Apostolico – ricorda Papa Francesco – il Cardinale Sodano promosse “dialogo e riconciliazione. Nella Curia Romana ha svolto la sua missione con dedizione esemplare. Anche io ho avuto modo di beneficiare delle sue doti di mente e di cuore”.

“In ogni incarico – conclude il Papa – si è dimostrato uomo ecclesialmente disciplinato, amabile pastore, animato dal desiderio di diffondere ovunque il lievito del Vangelo”.

Le esequie si svolgeranno martedì 31 maggio 2022, alle ore 11, all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro. A presiedere il rito funebre sarà il Cardinale Giovanni Battista Re, Decano del Collegio Cardinalizio.

Al termine della Celebrazione Eucaristica, il Papa presiederà il rito dell’Ultima Commendatio e della Valedictio.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

28/05/2022
2909/2022
Ss. Michele, Gabriele e Raffaele arcangeli

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Biden a Roma

Rafforzato di 5.296 unità la presenza delle forze dell’ordine a Roma. Scuole chiuse dalle 16 di oggi. Ripristinati i controlli delle frontiere interne fino alle 13 di lunedì. Arrivato nella notte a Roma il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Oggi gli incontri con il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, il premier Draghi e Papa Francesco

Leggi tutto

Chiesa

Cina - Allarme per il cardinale Zen

La Chiesa cattolica di Hong Kong è “estremamente preoccupata per le condizioni e la sicurezza” del cardinale Joseph Zen Ze-kiun e offre “speciali preghiere per lui”.

Leggi tutto

Chiesa

Papa: invocare la pace

Non si può dare la pace se non si è in pace: lo ribadisce Francesco al Regina Coeli commentando le parole di Gesù all’ultima cena, espressione di un animo mite, sebbene toccato dalla paura

Leggi tutto

Chiesa

Re: Sodano cuore, intelletto e dovere

Il cardinale decano del Collegio cardinalizio, a lungo collaboratore in Segreteria di Stato del porporato scomparso il 28 maggio, ha presieduto il funerale nella Basilica di San Pietro.

Leggi tutto

Storie

Yo vine aqui para cantar y para que cantes conmigo*

Yo vine aqui para cantar y para que cantes conmigo*

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco nomina tre donne membri del Dicastero dei Vescovi

Sono due suore e una laica le donne che per la prima vola sono nominate membri del Dicastero dei vescovi.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano