Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Vaticano - Giugno dedicato all’apostolo Pietro

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La ricchezza di riferimenti a San Pietro in Basilica è tale da poter modificare volta per volta le stazioni di questa “preghiera itinerante” che vuol essere un “itinerario spirituale”, aperto a tutti, come un invito a contemplare attraverso la bellezza artistica della Basilica, l’incanto e lo splendore dei significati e della dottrina cristiana che le immagini contengono. Gli itinerari partono dall’atrio della Basilica e si concludono alla Confessione tutti i mercoledì pomeriggio, da oggi, 8 giugno, fino al 29 giugno, solennità di Pietro e Paolo compresa, dalle ore 16.00 fino alle ore 17.00, concludendosi a ridosso della celebrazione della Santa messa celebrata all’altare della Cattedra.

La Basilica papale di San Pietro è la chiesa dove i pellegrini trovano il loro “approdo” dopo essere giunti da ogni angolo del mondo. Sorge intorno alla tomba dell’apostolo Pietro, mentre l’abbraccio del colonnato del Bernini, nella sua magnificenza architettonica, accoglie tutti nel suo abbraccio inclusivo. La vita liturgica della Basilica permette al pellegrino di partecipare tutti i giorni alle celebrazioni feriali e festive che cadenzano la giornata. Immersi in questo scenario, la Basilica di San Pietro continua a essere il frutto dell’opera umana e la custodia di opere d’arti sublimi che testimoniano e raccontano la professioni di fede di San Pietro che Papa Francesco ha descritto con queste parole:

Non fu chiamato “pietra” perché era un uomo solido e affidabile. No, farà tanti sbagli, arriverà pure a rinnegare il Maestro. Però scelse di costruire la vita su Gesù; non - dice il testo - su “carne e sangue”, cioè su sé stesso, sulle sue capacità, ma su Gesù. È Gesù la roccia su cui Simone è diventato pietra.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

09/06/2022
0808/2022
San Domenico

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Ecologia integrale, non ambientalismo

La solenne apertura dell’Anno Santo della Misericordia è stata oscurata da una improvvida polemica sullo spettacolo illuminotecnico “Fiat lux”, proiettato sulla facciata della basilica vaticana. Al netto dell’amarezza per l’occasione sfumata nella solita chiacchiera da salotto, alcune considerazioni vanno però fatte

Leggi tutto

Chiesa

La Riforma e le Riforme nella Chiesa

Come indicato direttamente dall’autore, il volume entra nel dibattito sull’interpretazione del Concilio Vaticano II, che è uno dei temi ai quali monsignor Marchetto ha dedicato una parte importante della sua vita. Cercare di comprendere meglio il Concilio significa, infatti, disporsi ad accoglierne la grazia e il dono, per la Chiesa e per il mondo.
Il Concilio Vaticano II è stato un grande dono di Dio alla Chiesa e, come tutti i doni, va rettamente compreso per potere essere valorizzato fino in fondo. Per esempio, posso regalare a un amico un computer, ma se lui non lo sa usare… è un regalo, per così dire, dimezzato. In effetti, l’interpretazione del Concilio è una questione disputata di questo nostro tempo, nella costante tensione tra i due fuochi di una medesima ellisse ermeneutica. Da un lato il fuoco della novità, dall’altro quello della tradizione, da un lato quello della riforma dall’altro quello della conservazione.

Leggi tutto

Chiesa

Frate Emiliano Antenucci parla di silenzio con Papa Francesco

Dopo i suoi tanti scritti sull’argomento, dopo aver incontrato Papa Francesco, dopo aver raccomandato la devozione alla Madonna del Silenzio, aggiunge queste parole: «In una società malata di rumori, parole, apparenza e alle volte di persone che hanno pubbliche virtù e vizi privati, la cura e il cammino da fare con urgenza è il silenzio, scoperta di una Presenza».

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: la Chiesa slovacca testimoni libertà, creatività e dialogo

Nell’incontro con vescovi, sacerdoti, religiosi, seminaristi e catechisti nella Cattedrale di Bratislava, il Papa indica il cammino di una Chiesa umile, “che non si separa dal mondo e dalla vita, “ma la abita dentro” e condivide le attese della gente.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco incontra i migranti prima di salutare Cipro

Papa Francesco conclude la sua visita nell’isola con la preghiera ecumenica nella Chiesa parrocchiale di Santa Croce assieme a una rappresentanza delle migliaia di migranti approdati nel Paese

Leggi tutto

Storie

Annika Fabbian, suora calciatrice

La Dorotea vicentina fa parte della neonata Nazionale di calcio delle suore.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano