Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Vaticano - Giugno dedicato all’apostolo Pietro

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La ricchezza di riferimenti a San Pietro in Basilica è tale da poter modificare volta per volta le stazioni di questa “preghiera itinerante” che vuol essere un “itinerario spirituale”, aperto a tutti, come un invito a contemplare attraverso la bellezza artistica della Basilica, l’incanto e lo splendore dei significati e della dottrina cristiana che le immagini contengono. Gli itinerari partono dall’atrio della Basilica e si concludono alla Confessione tutti i mercoledì pomeriggio, da oggi, 8 giugno, fino al 29 giugno, solennità di Pietro e Paolo compresa, dalle ore 16.00 fino alle ore 17.00, concludendosi a ridosso della celebrazione della Santa messa celebrata all’altare della Cattedra.

La Basilica papale di San Pietro è la chiesa dove i pellegrini trovano il loro “approdo” dopo essere giunti da ogni angolo del mondo. Sorge intorno alla tomba dell’apostolo Pietro, mentre l’abbraccio del colonnato del Bernini, nella sua magnificenza architettonica, accoglie tutti nel suo abbraccio inclusivo. La vita liturgica della Basilica permette al pellegrino di partecipare tutti i giorni alle celebrazioni feriali e festive che cadenzano la giornata. Immersi in questo scenario, la Basilica di San Pietro continua a essere il frutto dell’opera umana e la custodia di opere d’arti sublimi che testimoniano e raccontano la professioni di fede di San Pietro che Papa Francesco ha descritto con queste parole:

Non fu chiamato “pietra” perché era un uomo solido e affidabile. No, farà tanti sbagli, arriverà pure a rinnegare il Maestro. Però scelse di costruire la vita su Gesù; non - dice il testo - su “carne e sangue”, cioè su sé stesso, sulle sue capacità, ma su Gesù. È Gesù la roccia su cui Simone è diventato pietra.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

09/06/2022
0912/2022
San Siro vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Afghanistan: i talebani vietano i parchi divertimento alle donne

I talebani vietano alle donne di entrare nei parchi divertimento e in altre zone ricreative.

Leggi tutto

Società

Il Vangelo non c’entra nulla con il femminismo

Dio è queer e di conseguenza salverà il queer, perché le etichette limitano l’anima. È legittimo secondo la visione cattolica? Io credo di sì”. Parola di Michela Murgia. È uno dei passaggi “clou” - per modo di dire - della doppia-intervista pubblicata dal quotidiano La Repubblica alla scrittrice e alla fondatrice del Pd, Rosy Bindi. Tema: God Save the Queer. Catechismo femminista (Einaudi), l’ultima fatica letteraria dalla saggista e critica sarda, maître à penser della sinistra gauche caviar. Un dialogo, quello fra Murgia e Bindi, talmente politicamente corretto e intriso dei soliti cliché - nonché fintamente “ribelle” e anticonformista - da sconfinare nel grottesco. Ne abbiamo parlato con la giornalista cattolica e saggista, Costanza Miriano.

Leggi tutto

Chiesa

Il Papa ai giovani: sognate la pace

Papa Francesco incontra in Aula Paolo VI migliaia di studenti e insegnanti che partecipano all’incontro per l’educazione alla pace e alla cura promosso dalla Rete Nazionale delle Scuole di Pace.

Leggi tutto

Chiesa

Una enciclica “francescana” da non leggere su Repubblica

“Laudato si” di Papa Francesco è un testo complesso, davvero superficiale la lettura che ne offre Vito Mancuso sulle pagine del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari

Leggi tutto

Chiesa

L’altra faccia del convegno vaticano sull’eutanasia

E’ balzata alla ribalta dell’attenzione nazionale la notizia del WMA European Region Meeting on End-of-Life Questions che coinvolgerà una trentina di specialisti della materia in una due-giorni ospitata in Vaticano. L’evento non sembra studiato per far discutere, ma semmai per pura accademia

Leggi tutto

Chiesa

Tornando alla questione degli abusi….

Suor Anna Deodato ha correttamente spiegato che: «l’abuso sessuale accade come ultimo, tragico atto di una serie di abusi di potere e di coscienza».

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano