Storie

di Roberto Signori

Figli di vip e gender

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il ragazzo diciottenne, avuto da Musk con l’ex consorte Justine Wilson — autrice canadese da cui il miliardario ha divorziato nel 2008 — ha già ampiamente istruito la pratica presso le competenti autorità della Contea di Los Angeles. Il suo prossimo nome sarà Vivian Jenna Wilson, prendendo il cognome della madre, a significare i rapporti assolutamente non pacifici con il padre. Infatti, come riporta il sito internet di gossip TMZ, il ragazzo non ha mai avuto un buon rapporto con Musk senior e la decisione di cambiare anche il cognome sembra testimoniarlo ampiamente.

E che i rapporti tra i due siano pessimi lo rivela la stessa freddezza delle carte presentate per il cambio di identità, oltre che di sesso. «Il nuovo nome significherà per me non solo il riconoscimento della mia vera identità di genere, ma anche l’evidenza che non voglia più essere associata al mio padre biologico, in qualsiasi modo e maniera» è quanto si legge nel testo che accompagna l’istanza. Per la legge californiana, avendo raggiunto i diciotto anni, Xavier non deve ricevere il permesso di alcuno per poter procedere oltre.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

22/06/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

ARGENTINA - Si prepara la beatificazione dei Martiri del Zenta

La storia dei martiri risale all’anno 1683, quando nella valle del Zenta, a 3 chilometri da Pichanal, nella cappella di Santa María, si consumò il martirio del sacerdote Pedro Ortiz de Zárate, argentino, vicario di Jujuy, del sacerdote gesuita italiano Antonio Solinas, entrambi missionari, e dei loro compagni creoli e aborigeni (due spagnoli, un mulatto, un nero, una donna indigena, due ragazze e 16 aborigeni).

Leggi tutto

Storie

Ucraina - Kiev, saccheggiato il seminario

Bombardato due volte dall’inizio della guerra, il seminario cattolico di Vorzel è stato oggetto di una razzia. Portato via di tutto: dalle pentole al calice con cui Giovanni Paolo II celebrò la Messa nel 2001 in Ucraina. Padre Ruslan Mykhalkiv: “Penso che siamo stati derubati anche da gente che vive in zona. Hanno fame ed è tutto chiuso, qui c’era cibo e si sono sfamati. Questo è giusto, il resto no”

Leggi tutto

Politica

Sinistra europea impedisce il dibattito sui cristiani perseguitati

La sinistra europea ha bocciato (244 a 231) la richiesta avanzata da un eurodeputato francese del gruppo Id, sostenuta da Ecr e Ppe, di inserire all’ordine del giorno della plenaria in corso a Bruxelles un dibattito sulla persecuzione dei cristiani nel mondo, a seguito del barbaro omicidio della studentessa nigeriana Deborah Samuel”

Leggi tutto

Politica

TOP TEN SINDACI

Breve analisi del voto dopo il primo turno delle amministrative

Leggi tutto

Storie

SRI LANKA - Urgono aiuti internazionali per il paese

Il Cardinale Ranjith: urgono aiuti internazionali per il paese, soprattutto nella sanità

Leggi tutto

Media

Netflix - Bacio gay in un cartone animato

Dopo la Disney ora anche Netflix propone, nella stagione in corso – la quinta – di Jurassic World: Camp Cretaceous, un bacio tra due donne. In particolare tra «due protagoniste queer».

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano