Storie

di Giuseppe Udinov

Haiti, “Suor Luisa, una martire d’amore e carità”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Tutta la Chiesa di Haiti è terribilmente scossa per la perdita di suor Luisa dell’Orto, la religiosa di origine italiana assassinata sabato scorso durante un tentativo di rapina. “Noi la consideriamo una martire” dice monsignor Pierre-André Dumas, vescovo di Anse-à-Veau-Miragoâne, una delle diocesi più povere del Paese caraibico, che aveva avuto modo di conoscere molto bene quella che era stata definita l’angelo dei bambini di strada e dei più poveri. “La nostra piccola sorella del Vangelo di Charles de Focauld – racconta, emozionato, il presule - operava in una zona difficile e violenta alle porte della capitale, Port-au-Prince. Una zona che noi sconsigliamo sempre di frequentare. Eppure, suor Luisa non aveva paura di recarsi nella bidonville più malfamata per portare, a tutti, un aiuto concreto”.

L’opera di amore e carità di suor Luisa ha rafforzato la Chiesa di Haiti, l’ha fortificata in modo eccezionale, spiega monsignor Dumas: “Prima di tutto, perché ha operato molto bene sul fronte dell’istruzione dei più piccoli, creando, ad esempio, perfino dei corsi di danza e facendo affiorare le attitudini nascoste dei bambini e dei ragazzi, valorizzandole con professionalità. In secondo luogo, perché lei si è messa in sintonia con i poveri”. In sostanza, spiega il vescovo, “per la nostra Chiesa locale è divenuta un punto di riferimento anche per il fatto che la sua è stata un’esistenza vissuta nel martirio: una persona discreta che non faceva rumore, ma che incarnava i veri valori del Vangelo. Tutto ciò lo abbiamo potuto apprezzare anche quando lei è stata formatrice al seminario maggiore, un lavoro eccellente durato più di venti anni”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

29/06/2022
0410/2022
S. Francesco d'Assisi

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Una lettera d’amore del generale Gorostieta

Ricordate il generale messicano impersonato da Andy Garcia in “Cristiada”?
Oggi pubblichiamo, per la prima volta in italiano, il testo di una sua toccante lettera alla moglie, scritta esattamente 80 anni fa nel triduo del Natale: è la penna di un cavaliere, monaco e guerriero al contempo, a correre sulla carta.
Amore alla moglie, alla patria e a Dio si fondono in una lezione senza tempo.

Leggi tutto

Storie

HAPPY HOUR, L’EPIDEMIA DISTOPICA DI FERRUCCIO PARAZZOLI

Ci si sveglia un giorno a caso in una qualunque periferia dell’Occidente medicalizzato, l’Occidente iperconnesso del XXI secolo, e di colpo la bolla patinata d’onnipotenza transumanista è svanita: basta un ridicolo microrganismo, un miasma invisibile a seminare un panico atavico.

Leggi tutto

Società

IL PERICOLOSO SILENZIO

Il silenzio con cui la politica italiana ha avvolto l’orrendo assassinio in chiesa del deputato inglese David Amess è esemplare. Non una parola di cordoglio per questo politico cattolico, antiabortista, contrario ai matrimoni gay. Silenziata pure la matrice islamica dell’omicidio. D’altronde il giorno prima in Norvegia un altro islamico radicalizzato ha imbracciato arco e frecce per uccidere cinque persone e ferirne gravemente due. Non sentirete nessuno lanciare l’allarme per una recrudescenza in Europa del terrorismo islamista, che tra il 2020 e il 2021 ha messo a segno una serie di attacchi che a mio avviso sono il preludio di qualcosa che dovrebbe preoccuparci tutti.

Leggi tutto

Società

I turisti cristiani in Israele: “Ci sentiamo discriminati”

Un portavoce delle chiese cristiane in Terra Santa ha accusato Israele di discriminare i turisti cristiani durante il periodo delle festività natalizie. Israele smentisce seccamente.

Leggi tutto

Chiesa

Cardinale Bo: “Il Myanmar può rinascere solo attraverso la riconciliazione”

Il cardinale Bo: “ricostruire la fiducia e ricostruire le nostre istituzioni sarà un compito lungo e arduo. Il conflitto sta diventando sempre più brutale, le atrocità sono ogni giorno più scioccanti”

Leggi tutto

Politica

Biden vuole costringere gli ospedali cristiani a praticare aborti

Se approvato questo regolamento potrebbe costringere molte strutture sanitarie cristiane a interrompere la loro attività.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano