Storie

di Nathan Algren

I colpi di testa nel calcio causano danni permanenti

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

I ricercatori hanno diagnosticato per la prima volta l’encefalopatia traumatica cronica (CTE) in un giocatore della MLS, la massima lega calcistica americana. Il giocatore, Scott Vermillion, è morto di overdose accidentale nel dicembre 2020 all’età di 44 anni ed il suo cervello è stato donato al Centro CTE dell’Università di Boston. La presenza di CTE è collegata alle commozioni cerebrali e ai colpi sub-concussivi. Il Centro ha quindi chiesto di vietare i colpi di testa nel calcio under 14, spiegando che la demenza è già stata collegata a questo tipo di colpo in alcuni studi inglesi che hanno preso in esame giocatori di calcio.

Inoltre dopo studi approfonditi commissionati dalle due Federazioni e dal sindacato dei giocatori (la Professional Footballers’ Association), è emerso fra l’altro come i calciatori professionisti abbiano effettivamente una probabilità 3,5 volte maggiore di contrarre malattie degenerative del cervello, rispetto al resto della popolazione del Regno Unito. Secondo lo stesso studio, quindi, i professionisti del calcio avrebbero 3,45 volte più probabilità di sviluppare demenza e 4,4 volte più probabilità di sviluppare Alzheimer.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

30/06/2022
2702/2024
San Gabriele dell'Addolorata

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Anche solo il nostro esistere

Il Popolo della Famiglia va avanti: 355 cittadini hanno sottoscritto la mia candidatura a deputato del collegio Roma 1, abbiamo avuto la forza organizzativa per fare la raccolta in una settimana, siamo l’unica organizzazione cristianamente ispirata in grado di fare questo nel campo politico. Non ci è piaciuto il governo gialloverde, ancora meno ci è piaciuto il governo giallorosso che candida nel collegio addirittura il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, quello che ha irriso la famiglia con uno stanziamento di venti volte inferiore a quello necessario e promesso. Se i cattolici hanno un minimo di spina dorsale e coerenza, non possono votare per lui. A chi, come noi, non ha gradito neanche le inesistenti politiche di bilancio a favore della famiglia del governo precedente, noi offriamo un’alternativa.

Leggi tutto

Società

La terza dose del vaccino Covid e la dose di vaccino antinfluenzale verranno somministrate insieme

Le due dosi di vaccini verranno somministrate nello stesso giorno. E’ l’ipotesi avanzata dal ministero della salute.

Leggi tutto

Società

Passi avanti nella comprensione delle malattie del neurosviluppo

Uno studio, svolto da Humanitas University in collaborazione con l’Istituto di neuroscienze del Cnr, Università di Montreal e Politecnico Federale di Zurigo, ha evidenziato un collegamento tra disturbi del neurosviluppo e infezioni in gravidanza. La ricerca è stata pubblicata su Immunity, Cell Press

Leggi tutto

Storie

Sostegno alle le famiglie colpite da eruzione vulcanica e tsunami a Tonga

La maggior parte del paese è stata colpita da uno strato di 1-2 cm di cenere vulcanica, che sta colpendo i rifornimenti di acqua e cibo, e ha un impatto negativo sulla qualità dell’aria. Nei prossimi giorni, l’accesso all’acqua potabile sarà una priorità immediata. Le linee di comunicazione sono interrotte dal 15 gennaio, rendendo difficile ottenere informazioni sull’entità dei danni.

Leggi tutto

Storie

Birmania: l’esercito usa bambini come scudi umani

Militari senza pietà neppure con i bambini

Leggi tutto

Società

Amianto e salute degli italiani

L’amianto è un minerale che, se respirato, provoca delle patologie alle vie respiratorie cancerogene. Ma se portato ad altissime temperature con dei processi chimici il minerale collassa, vetrifica e diventa completamente inerte con nessun impatto sulla salute.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano