Politica

di Mario Adinolfi

Incagliati su quel ma

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Leggo tanti che ci vengono a dire: “Siete certamente la lista migliore, coi valori più chiari e le proposte più nette che coincidono con quelle che vorrei veder realizzate, so bene che gli altri ciò che proponete voi non lo faranno mai, ma…”. Incagliati su quel “ma” partono una serie di astrusi calcoli matematici che annovero sotto la noiosa pappardella del cosiddetto “voto utile” (utile a chi? Utile a loro, non certo a voi, loro delle vostre vite se ne fottono, anzi fate loro un mix tra schifo e pena, loro puntano solo ai privilegi che permettono di non fare la vostra vita). Attenzione, alla scuola di formazione politica (una volta si facevano), si poneva in una delle primissime lezioni esattamente la questione sopra citata: qual è il modo corretto di esprimere il voto? Orientarsi verso chi ha più probabilità di vittoria? La risposta dei vari docenti universitari era sempre la stessa: il proprio singolo voto non cambia proprio nulla, il dato matematico è impietoso, il singolo voto non incide mai. Il voto è un atto di coscienza. Bisogna votare pensando che il proprio singolo voto sia l’unico che conti. Ho vissuto con questa lezione in testa e in coscienza l’unico voto possibile con queste premesse è da dare a Alternativa per l’Italia.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

04/09/2022
2711/2022
San Virgilio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Politica - I trucchi del “Rosatellum”

Rosatellum, come funziona la legge elettorale con cui si voterà il 25 settembre

Leggi tutto

Politica

La mezza retromarcia dell’Austria

In Austria il lockdown per i non vaccinati si è impantanato appena avviato. Infatti le regioni dell’Alta Austria e di Salisburgo, almeno per il momento, hanno scelto di non attuare il famigerato lockdown per le persone che non hanno ricevuto il vaccino

Leggi tutto

Politica

LA POLITICA DELLE CAVIGLIE GONFIE

De Carli: “La nostra politica è quella delle caviglie gonfie, quella di chi sa che il primato della politica rispetto ai “poteri oscuri” è l’unica terapia possibile per guarire dal cancro di questa maledetta tecnocrazia finanziaria”

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano: aggiornate le norme sui delitti

Modificate le “Normae de delictis contra fidem necnon de gravioribus delictis”. Un intervento voluto da Papa Francesco contro i delitti più gravi che feriscono la Chiesa

Leggi tutto

Politica

Sondaggio, chi voterà alle politiche?

Sondaggio, chi voterà alle politiche? Chi è stato il miglior premier degli ultimi 20 anni? Che fare se non vincerà nessuno il 25 settembre? Divertitevi tutti a partecipare,

Leggi tutto

Politica

Sara Reho (PDF): “Le donne non sono merce da allevamento intensivo

A Kiev non riescono a consegnare i 21 bambini nati con la maternità surrogata. Sara Reho (Popolo della Famiglia): “Le donne non sono merce da allevamento intensivo ed in Italia la GPA è ancora reato”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano