Società

di Raffaele Dicembrino

La salute disuguale

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Salute – Sabato 24 settembre si è svolto a Roma il convegno “La salute disuguale” organizzato dall’Amci sezione di Roma. Associazioni, Istituzioni ed esperti del settore hanno portato avanti una proficua riflessione sulla salute e su come combattere le disuguaglianze.

Ospite dell’incontro Michael Marmot, in collegamento da Londra, intervistato da Raffaella Bucciardini, ricercatrice e Direttore dell’unità di missione Disuguaglianze di Salute dell’ Istituto Superiore di Sanità.

Tra i relatori anche Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità del Lazio, Giustino Trincia, Direttore Caritas Roma, Lidia Borzì presidente ACLI Provinciali di Roma, Stefano De Lillo, Ordine dei Medici della Provincia di Roma, Giuseppe Bersani, Sapienza Università di Roma, Francesco Cannella, ARIS, Coordinatore Centri per i Disturbi del Neurosviluppo, Giorgio Gulienetti, UCID Roma, Marco Livia, Fondazione Terzjus ETS e Alessandro Benedetti, Università Europea di Roma.

L’Amci Roma ha ribadito il suo impegno nel progettare azioni per contrastare le disuguaglianze di salute attraverso gli interventi del presidente Tonino Cantelmi e dei soci: Dario Sacchini, Università Cattolica del Sacro Cuore, Evaristo Ettorre, Sapienza Università di Roma, Francesco Bungaro, Amci Roma e Alessia Rabini, Università Cattolica del Sacro Cuore.

Filippo Maria Boscia, presidente Amci Nazionale, attraverso una sapiente introduzione ha condiviso il progetto della sezione romana.

Le conclusioni sono state affidate a Don Mauro Cozzoli, assistente ecclesiastico AMCI Roma.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

29/09/2022
0412/2022
S.Giovanni Damasceno

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Disabile per “errore medico”

Del caso se ne era occupata l’inviata del le Iene Veronica Ruggeri dedicando alla 16enne di Cava de’ Tirreni (Salerno) un bellissimo servizio. Il calvario di Arianna inizia quando, a soli due anni e mezzo, viene colpita da una bronchiolite acuta. Dopo un breve periodo di degenza all’ospedale di Cava de’Tirreni viene trasferita al “A. Cardarelli” di Napoli. Il trasferimento “avviene a bordo dell’autoambulanza, in braccio alla madre, con il medico collocato nella cabina dell’autista e quindi impossibilitato a monitorare, in tempo reale, le sue condizioni cliniche. In spregio ad ogni linea guida vigente all’epoca, come ora”, spiega Mario Cicchetti, il rappresentante legale della famiglia Manzo.

Leggi tutto

Storie

“C’era una volta”

La rassegna di letture per i più piccoli nei nosocomi pediatrici italiani, a cura della Fondazione De Sanctis, è stata inaugurata all’Ospedale Bambino Gesù

Leggi tutto

Storie

Ostia Levante sotto attacco

L’appello di Nené: “non perseguitatemi, aiutatemi a fare bello il giardino del borghetto”. I valori di Papa Francesco, prossimità e quotidiano:  ecco perché la cittadina deve essere di chi la abita e non degli “esportatori di demo/teocrazie”

Leggi tutto

Politica

Elezioni amministrative 2022, i risultati definitivi

Sindaci di centrodestra a Genova, Palermo e L’Aquila già al primo turno. Sono 13 i ballottaggi nelle 26 città capoluogo al voto

Leggi tutto

Politica

Il Consiglio d’Europa chiede transizione di genere per bambini

Il rapporto del Consiglio d’Europa sollecita poi l’introduzione di «legislazioni antidiscriminazione» sull’identità di genere agli Stati che non le abbiano ancora approvate

Leggi tutto

Storie

Save the Children e la drammatica tratta di minori

Il Rapporto dell’Ong intitolato “Piccoli schiavi invisibili” riporta un allarmante resoconto circa il traffico e lo sfruttamento di essere umani

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano