Chiesa

di Raffaele Dicembrino

Monsignor Sangalli neo sottosegretario del Dicastero per l’Evangelizzazione

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Un’ampia rosa di nomi a vari livelli a partire da una nomina di vertice, quella del sottosegretario. È quanto ha stabilito Papa Francesco riguardo al Dicastero per l’Evangelizzazione per il quale oggi, 25 aprile, ha affidato l’incarico di sottosegretario - nella Sezione per la prima evangelizzazione e le nuove Chiese particolari - a monsignor Samuele Sangalli, finora officiale presso il Dicastero per i Vescovi. Il sacerdote, classe ’67, è nato a Lecco e ha ricevuto l’ordinazione nel giugno del ‘96. Ha una laurea in Scienze dell’Educazione presso l’Università degli Studi Roma Tre, un dottorato in Filosofia ottenuto alla Gregoriana, dove insegna, e la licenza in Teologia Spirituale conseguita al Teresianum. Svolge compiti di docenza anche presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma.

Oltre alla nomina del sottosegretario, Francesco ha nominato membri del Dicastero per l’Evangelizzazione, nella Sezione per le questioni fondamentali dell’evangelizzazione nel mondo: i cardinali Luis Antonio G. Tagle, pro-prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione, nella Sezione per la prima evangelizzazione e le nuove Chiese particolari; José Tolentino de Mendonça, prefetto del Dicastero per la Cultura e l’Educazione; Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita; Lazzaro You Heung-sik, prefetto del Dicastero per il Clero; Josip Bozanić, arcivescovo di Zagreb (Croazia); Francisco Robles Ortega, arcivescovo di Guadalajara (Messico); Odilo Pedro Scherer, arcivescovo di São Paulo (Brasile); Timothy Michael Dolan, arcivescovo di New York (Stati Uniti d’America); Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna (Italia); Filipe Neri António Sebastião do Rosário Ferrão, arcivescovo di Goa e Damão (India). Nominati anche i monsignori Claudio Gugerotti, prefetto del Dicastero per le Chiese Orientali; Leo William Cushley, arcivescovo di Saint Andrews and Edinburgh (Gran Bretagna); Benoît Comlan Messan Alowonou, vescovo di Kpalimé (Togo); sacerdote monsignor Eugene Robert Sylva, vicario episcopale per i Progetti Speciali e per la Cattedrale della Diocesi di Paterson (Stati Uniti d’America); suor Maria Eliane Azevedo da Silva, M.S.C., superiora generale; nonché il dottor Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la Comunicazione; il dotor. Moysés Louro de Azevedo Filho, fondatore e moderatore generale della Comunità Cattolica Shalom; professoressa Marta Maria Carla Cartabia, presidente emerito della Corte Costituzionale italiana e docente presso il Dipartimento di Studi Giuridici “A. Sraffa” dell’Università Bocconi a Milano (Italia); María Ascensión Romero Antón, membro dell’Equipe Internazionale Responsabile del Cammino Neocatecumenale.

Nominati da Francesco anche i consultori del Dicastero, sempre per ciò che concerne la Sezione per le questioni fondamentali dell’evangelizzazione nel mondo, i monsignori Georg Austen, segretario generale del Bonifatiuswerk (Germania); Marco Frisina, maestro della Cappella musicale Lateranense; Walter Insero, docente presso la Facoltà di Teologia della Pontificia Università Gregoriana a Roma (Italia); Fernando Ocáriz Braña, prelato della Prelatura personale Sanctae Crucis et Operis Dei; Antonio Pitta, pro-rettore della Pontificia Università Lateranense a Roma; i sacerdoti: Paolo Gherri, decano della Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Lateranense a Roma; Richard Gibbons, rettore del Santuario Internazionale Our Lady of Knock (Irlanda); Xavier Morlans i Molina, docente presso la Facultat de Teologia de Catalunya dell’Ateneu Universitari Sant Pacià a Barcellona (Spagna); padre Mario Magro, R.C.I., presidente del Collegamento Nazionale Santuari d’Italia; il fratello Enzo Biemmi, F.S.F., docente presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose San Pietro Martire a Verona (Italia); suor Cettina Cacciato Insilla, F.M.A., docente presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» a Roma; la dottoressa Chiara Amirante, fondatrice e presidente della Comunità Nuovi Orizzonti; il professor John Docherty, già rettore della Saint Ninian’s High School a Glasgow (Gran Bretagna); il dottor Curtis A. Martin, fondatore e capo esecutivo della Fellowship of Catholic University Students (Stati Uniti d’America) e il dottor Petroc Willey, docente presso il Department of Theology della Franciscan University of Steubenville (Stati Uniti d’America).

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/04/2023
1808/2023
Santa Elena

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Una enciclica “francescana” da non leggere su Repubblica

“Laudato si” di Papa Francesco è un testo complesso, davvero superficiale la lettura che ne offre Vito Mancuso sulle pagine del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari

Leggi tutto

Chiesa

Il Papa: l’eutanasia mai ammissibile

Papa Francesco manda il proprio saluto al Meeting della World Medical Association sulle questioni del fine-vita, che termina oggi in Vaticano. Il testo è stato divorato e divulgato, dai media, come “il Papa contro l’accanimento terapeutico” (intendendo con ciò “il Papa per l’eutanasia”). In realtà il Santo Padre ha usato parole adamantine per riaffermare la dottrina cattolica tradizionale e negare ogni liceità alla pratica dell’uccisione del malato.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: attenti alle passioni

Nell’omelia mattutina di Santa Marta il Santo Padre ha preso le mosse dalla lettura evangelica del giorno liturgico, e quindi Francesco si è soffermato a discutere sui “consigli di Gesù”: «Abbiate sale in voi stessi, siate in pace gli uni con gli altri» ha attratto particolarmente la riflessione del Pontefice, che ha concluso invitando tutti alla pratica dell’esame di coscienza.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco in Slovacchia: l’importanza dell’integrazione

Papa Francesco è tornato a parlare di uno degli argomenti che gli stanno più a cuore con un richiamo all’integrazione, alla coesione e all’ospitalità. Tutto questo è avvenuto durante l’incontro, a Bratislava, con le Autorità, la Società Civile e il Corpo diplomatico

Leggi tutto

Chiesa

Quanta Ostia “sugli altari della “mensa” di Dio

Dalla Cattedrale della Basilica di Sant’Aurea fino alla chiesa di Regina Pacis e Santa Monica, nel Servizio presso l’altare: i “riti” della chiesa, Ostia in prima linea: servirli, capirli, crescerci.

Leggi tutto

Storie

Papa Francesco e l’incontro con i migranti

Voci, volti, storie: sono forti le emozioni che circondano la visita di Francesco al Reception and Identification Centre di Mytilene.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano