Storie

di Nathan Algren

Celebrato a Xi’an il centenario delle Francescane Missionarie del Sacro Cuore

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

A Xi’an nella provincia cinese dello Shaanxi le Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore di Gesù hanno celebrato il 16 settembre il centenario della loro fondazione. A darne notizia è il sito cattolico cinese Xinde, che riferisce della partecipazione di quasi mille persone alla celebrazione tra cui 7 vescovi dello Shaanxi, 120 sacerdoti e le oltre 240 suore dell’istituto, oggi presente anche in altre province cinesi.

Le Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore di Gesù vennero fondate il 17 settembre 1923 - il giorno in cui si ricordano le stimmate di san Francesco d’Assisi - per volontà del vescovo francescano italiano Eugenio Massi, allora vicario apostolico nello Shaanxi, e della cinese Maria Wang Wenqing. Fu la prima congregazione religiosa femminile di questa provincia cinese e per i suoi primi passi poté contare dall’Italia su un grande aiuto della beata Armida Barelli.

Della prima superiora mons. Massi scriveva: “È una santa giovane di 28 anni, figlia di un ricco mandarino. Dotata di un vero spirito di apostolato e di sacrificio, è provvidenziale per la fondazione, la direzione e la vita dell’Opera. Non si preoccupa mai della povertà dell’istituto, anzi incoraggia noi dicendoci: ‘Stia tranquillo, monsignore, almeno in principio si devono fare sacrifici. Noi tutte siamo contente di questa povertà, e vogliamo professarla non solo con lo spirito, ma con i fatti’».

Le Francescane Missionarie del Sacro Cuore di Gesù hanno attraversato la durissima parabola del XX secolo in Cina mantenendo vivo il loro carisma nonostante tante difficoltà. Al punto che oltre a otto diocesi dello Shaanxi, oggi religiose dell’istituto oggi svolgono il loro ministero anche nello Shanzi, a Shenzhen, nell’Hubei, nel Guizhou e anche in altre località.
Nell’omelia il vescovo di Xi’an, mons. Antonio Dang Mingyan, ha ripercorso il cammino centenario della congregazione, incoraggiando a proseguire il cammino. “Continuate i vostri sforzi – ha detto – vivendo il carisma del vostro istituto, facendovi carico della grande missione dell’evangelizzazione, ripartendo dal Sacro Cuore di Gesù. Sappiate mettere vino nuovo in otri nuovi, in modo che si possa un giorno celebrare un altro centenario”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

20/09/2023
2102/2024
Sant'Eleuterio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Il covid e le verità cinesi

L’ennesima inquietante novità sul covid arrivano dalla Cina. “Alla fine del 2019” Zheng-Li Shi, “indiscussa leader mondiale degli esperimenti sui coronavirus dei pipistrelli” e a capo del Wuhan Institute of Virology, “individuò un dettaglio ben distinto nelle proteine di Sars-CoV2: fra la selva di aminoacidi si nascondeva un’arma letale” che “nessun altro coronavirus nella famiglia del Sars-CoV-2 possedeva in natura, mentre proprio i laboratori come il suo erano specializzati nell’inserimento artificiale, all’interno delle proteine dei virus, di quel potente meccanismo enzimatico per fini sperimentali

Leggi tutto

Storie

Nicaragua - Dignità umana e libertà per ricostruire il Paese

“La libertà è un altro pilastro su cui il Nicaragua deve essere ricostruito, è la conseguenza del rispetto della dignità” disse Papa Giovanni Paolo II: “La libertà è la misura della dignità e della grandezza dell’uomo”.

Leggi tutto

Storie

Padova celebra Sant’Antonio

Festeggiamenti in onore di Sant’Antonio da Padova

Leggi tutto

Storie

Vescovo di Manzini: “media usati come armi”

La paura sembra essere un elemento che è diventato parte della nostra vita quotidiana” scrive José Luis Ponce de León, IMC Vescovo di Manzini, nel regno di eSwatini (l’ex Swaziland), nell’offrire una testimonianza su una crisi in gran parte ignorata dal resto del mondo.

Leggi tutto

Storie

CINA - Addio a Pietro Lin Jiashan, Vescovo di Fuzhou

Pietro Lin Jiashan, Vescovo di Fuzhou (Cina continentale) è morto ieri, 14 aprile 2023, all’età di 88 anni dopo una lunga malattia. Secondo il comunicato del Comitato Funebre, riportato da xinde.org, il funerale del Vescovo si svolgerà nella cattedrale di Fuzhou, dedicata al Santo Rosario, la mattina di lunedì 17 aprile. Il corpo del Vescovo “sarà cremato presso Casa funeraria di Fuzhou in conformità al Rito cattolico”. Il comunicato ricorda che il Vescovo Lin ha svolto con fedeltà e passione il suo ministero, “dedicando tuta la sua vita al Signore e alla Chiesa”.

Leggi tutto

Storie

Scomparso a 99 anni il Vescovo Luigi Bettazzi

Da giovane vescovo partecipò alla seconda, terza e quarta sessione del Concilio Ecumenico Vaticano II

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano