Politica

di Mario Adinolfi

NARRAZIONE E VERITÀ NELL’OMAGGIO A ZELENSKY

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Per omaggiare Zelensky il Parlamento canadese ha tributato una doppia standing ovation al “glorioso eroe” Yaroslav Hunka, emigrato in Canada dopo aver combattuto nella seconda guerra mondiale contro i russi. Lo stesso Zelensky, accanto al bel premier canadese Trudeau che applaudiva in piedi, si è rivolto a Hunka con un plateale gesto di apprezzamento. La colossale ignoranza di tutti, perché in Canada la storia la studiano pochino e invece bisogna sempre farsi guidare dalla sua conoscenza, non ha fatto venire in mente a nessuno che gli ucraini che combattevano contro i russi nella seconda guerra mondiale stavano coi nazisti. La divisione di Hunka lavorava con le SS e si rese responsabile “di stragi di civili innocenti con un inimmaginabile livello di brutalità”, ha dovuto spiegare il Centro Wiesenthal. Hunka non è “emigrato” ma scappato in Canada. Improvvisamente la narrazione se l’è presa in quel posto e ha aperto una squarcio sulla verità di ieri che come sempre è utile anche per capire l’oggi. Le autorità canadesi si sono dovute scusare per la clamorosa e anche illuminante gaffe.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

25/09/2023
2802/2024
San Romano

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Guardando “The Affair”

..... mentre guardavo The Affair in questi anni mi chiedevo se “un cambiamento del cambiamento” non fosse ormai alle porte. Avendo sperimentato io sulla mia pelle tutto quello che la serie televisiva raccontava ed avendone accertato l’estremo realismo nella descrizione psicologica del concatenarsi delle varie decisioni caotiche, mi sono davvero interrogato se dagli Stati Uniti non stia arrivando finalmente un vento opposto rispetto a quello libertario che da mezzo secolo ha devastato le nostre vite

Leggi tutto

Storie

Mymensingh, padre Rabanal è tornato alla casa del Padre

Padre Rabanal missionario filippino della Santa Croce era arrivato nell’allora Pakistan Orientale come agronomo per poi scoprire la sua vocazione al sacerdozio

Leggi tutto

Chiesa

Musei Vaticani - “Collezioni in dialogo”

Musei Vaticani - Giunta alla III edizione, con l’esposizione del Sarcofago della sacerdotessa e cantatrice di Amon, Djedmut, riprende ai Musei Vaticani, dopo la pausa imposta dalla pandemia la rassegna “Collezioni in dialogo”. Il progetto vede la collaborazione tra le più importanti istituzioni museali italiane e internazionali.

Leggi tutto

Storie

Disabile compie 18 anni, la classe rinuncia alla per la sua festa

Sarebbe stato il primo viaggio dopo gli anni di stop della pandemia. Ma gli studenti della IV Sezione C del liceo Scientifico Michelangelo Buonarroti di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, hanno rinunciato al viaggio per andare alla festa di compleanno della loro compagna di classe che avrebbe compiuto gli anni proprio nei 5 giorni in cui tutti sarebbero stati in Sicilia.

Leggi tutto

Chiesa

Musei Vaticani, un percorso interattivo per svelare la magia del restauro

Per i 100 anni del Laboratorio di Restauro Dipinti e Materiali Lignei, l’11 dicembre prossimo viene presentata la mostra allestita per consentire a visitatori e appassionati di osservare le tecniche di esecuzione utilizzate dagli esperti nei loro interventi riparativi e conservativi

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano: tornano i 100 presepi

Sotto il Colonnato di San Pietro si riaccendono le luci sulle rappresentazioni della Natività, provenienti da tutto il mondo

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano