Politica

di Raffaele Dicembrino

VOLLEY. ROMA E MILANO VINCONO DUE BATTAGLIE CONTRO BUSTO E FIRENZE

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Alla fine della terza giornata di campionato si frammenta la classifica della Serie A1 dopo i risultati del weekend: rimangono sole in vetta Conegliano e Novara, seguite da Milano a -1 e da Scandicci e Vallefoglia a -2. Primi successi per Firenze e Casalmaggiore, con Busto che fa il primo punto e la sola Trento ancora senza soddisfazioni.

Era sicuramente una delle partite più attese di questo inizio di campionato la sfida tra l’Allianz Vero Volley Milano e la Savino Del Bene Scandicci e certamente non ha deluso le aspettative: due ore e quaranta di giocate di altissimo livello che, alla fine, hanno regalato i due punti alla formazione di coach Gaspari. L’incontro sembrava in discesa dopo l’iniziale 2-0, merito di un primo set vinto ai vantaggi e di un secondo conquistato con autorità. Invece, nonostante uno svantaggio anche di -5 sul 21-16 del terzo parziale, le toscane con un colpo di reni hanno prima piazzato il 2-1 e poi mandato la sfida al quinto set. Il successo delle milanesi è però solo stato rimandato, con il 16-14 finale al tie-break. Protagonista indiscussa Paola Egonu, top scorer con 33 punti nonostante i 16 muri di Scandicci, con Nwakalor in stato di grazia (6 blocks, 18 punti), Antropova si ferma a 19.

Stesso andamento nell’incontro tra la Roma Volley Club e la UYBA Volley Busto Arsizio: iniziale vantaggio di 2-0 per le giallorosse, risposta e pareggio sul 2-2 per le farfalle e infine zampata finale nel tie-break chiusosi 15-13. A illuminare il Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano i 47 punti della coppia Bici-Plak e i 7 muri di Ana Beatriz Correa, mentre la migliore della squadra di coach Velasco, ancora senza successi in campionato, è capitan Lualdi con 18 punti.

A Palazzo Wanny festeggia finalmente il primo successo in campionato Il Bisonte Firenze, che supera 3-0 la Volley Bergamo 1991. Una serata da dimenticare per le orobiche, che non vanno oltre il 19% di efficienza in ricezione (45% delle padrone di casa) e il 12% in attacco, con la sola Lorrayna in doppia cifra (10). Per le toscane brilla ancora Mayu Ishikawa, top scorer con 15 punti, mentre il premio di MVP va ad Emma Graziani, 11 punti con 3 muri. Prosegue senza sconfitte invece la stagione dell’Igor Gorgonzola Novara, che tra Serie A, WEVZA e CEV Challenge Cup ha concluso l’ottava partita senza perdere. I tre punti arrivano al Pala Bus Company nel derby contro la Wash4Green Pinerolo, gestito senza problemi tranne per il terzo set, dove le pinelle sono riuscite ad avere la meglio ai vantaggi (28-26). Nelle altre frazioni, Novara è riuscita a far valere la propria superiorità: ancora sontuosa Akimova, MVP e top scorer con 23 punti, in doppia cifra anche Buijs (16), Danesi (14), Bosetti (14) e Chirichella (11). Per Pinerolo bene Ungureanu, 17 punti.

Nel posticipo in onda su Sky Sport Arena una bella TrasportiPesanti Casalmaggiore ottiene il primo successo di stagione con un rotondo 3-0 ai danni dell’Itas Trentino, che lotta i primi due set prima di sfaldarsi nella terza frazione. Oltre che dalla solita Smarzek (14 punti), i segnali positivi per coach Musso arrivano dalla nuova arrivata Breana Edwards, che chiude con 13 punti, e dalla giovanissima Linda Manfredini (7 punti), premiata a inizio match come Best Under 21 della scorsa Serie A2. Per Trento solo Yana Shcherban in doppia cifra (10).

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

23/10/2023
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Athletica Vaticana e lo sport solidale

In vista della Maratona di Roma, che si svolge domenica nella capitale varie le iniziative solidali organizzate, tra gli altri, da Athletica Vaticana. Ci saranno quattro staffette solidali per raccogliere fondi destinate alle famiglie povere con bambini, assistite dal Dispensario Santa Marta

Leggi tutto

Storie

BASKET - OXYGEN ROMA: Dalma Czuko; che bella la famiglia

Oxygen - Dalma Czukor è una delle stelle della Oxygen Roma Basket. La guardia ungherese è stata la prima straniera ad approdare quest’estate alla corte di coach Di Meglio e si è subito ambientata alla perfezione nella Capitale: “Amo Roma e la sua storia, la città è stupenda.

Leggi tutto

Storie

I grandi successi dell’Italia paralimpica a Tokyo

Gli atleti paralimpici italiani ci hanno regalato emozioni e tante medaglie alle olimpiadi giapponesi appena concluse. Si è spento dunque il braciere a Tokyo 2020 (2021). Un’edizione storica, segnata profondamente dal Covid ma la cui fiamma olimpica ha emanato un fortissimo colore azzurro. L’Italia c’è e non si arrende mai ed i ragazzi dello sport ne sono la dimostrazione!. Bilancio? 14 ori, 29 argenti e 26 bronzi.

Leggi tutto

Media

Shen Yun

Shen Yun è uno stupendo spettacolo che dal 2006 si propone nei principali teatri d’Italia e del mondo

Leggi tutto

Società

Gareggia contro le donne per protesta anti-gender

Provocazione dell’allenatore di sollevamento pesi. Gareggia contro le donne per protesta anti-gender

Leggi tutto

Politica

10 stati USA propongono leggi contro i bloccanti della pubertà

I legislatori hanno presentato i progetti di legge in almeno dieci stati, tra cui Alabama, Alaska, Arizona, Georgia, Indiana, Kentucky, Missouri, New Hampshire, Oklahoma e South Dakota.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano