Chiesa

di Raffaele Dicembrino

Il Papa a Dubai

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Un solo discorso, quello alla Cop28, un saluto e alcuni incontri privati bilaterali. La Sala Stampa vaticana ha diffuso oggi, 9 novembre, il programma ufficiale del breve viaggio di Papa Francesco a Dubai, dall’1 al 3 dicembre, in occasione della Conferenza degli Stati parte alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Cop28).

Il Papa partirà dall’Aeroporto internazionale di Roma/Fiumicino la mattina di venerdì 1 dicembre, alle 11.30, alla volta di Dubai. L’atterraggio nella città emiratina è previsto intorno alle 20.25 nell’Aeroporto internazionale di Dubai/World Central, dove si terrà l’accoglienza al Papa.

Fulcro della intera trasferta sarà la giornata di sabato 2 dicembre che vedrà Francesco intervenire alla Cop28, dinanzi ai capi delle diverse nazioni riuniti presso l’Expo City. Il Papa arriverà alle 10 e pronuncerà un discorso. Alle 10.30, si legge nel programma, sono previsti degli incontri privati bilaterali, i quali proseguiranno nella sessione pomeridiana dalle 15.30.

Domenica 3 dicembre, il Papa inaugurerà alle ore 9 il “Faith Pavilion” presso l’Expo City, ovvero il “Padiglione della Fede” che ha sei obiettivi principali alla Cop28: ispiriare il potere delle religioni e dei leader religiosi come agenti di cambiamento per l’azione per il clima; evidenziare azioni concrete da parte di istituzioni e comunità religiose per frenare il cambiamento climatico con indicatori misurabili e un meccanismo di monitoraggio; promuovere una coalizione globale di leader religiosi che lavorano insieme per l’azione per il clima; incoraggiare i leader religiosi a impegnarsi nel dialogo politico e a ispirare l’ambizione climatica tra le delegazioni politiche; raggiungere un allineamento storico dietro l’appello all’azione per il clima; unificare e massimizzare l’azione collettiva degli attori religiosi presenti alla COP 28. Per l’occasione è previsto un saluto del Papa.

Alle 10.15 Francesco si trasferirà presso l’Aeroporto internazionale di Dubai/World Central per la cerimonia di congedo. La partenza per Roma è prevista per le 10.45; mentre l’arrivo, di nuovo a Fiumicino, alle 14.40.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

10/11/2023
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Tag associati

Articoli correlati

Media

Un abbonamento per il Papa

Papa Francesco dice in un’intervista che legge “solo Repubblica”. Noi gli offriamo un abbonamento gratuito a La Croce.

Leggi tutto

Società

Il primo diritto è quello a NON emigrare

La Commissione Episcopale per le Migrazioni (organo della Cei) ha emanato un documento che prende posizione sui migranti.

Leggi tutto

Politica

Anche solo il nostro esistere

Il Popolo della Famiglia va avanti: 355 cittadini hanno sottoscritto la mia candidatura a deputato del collegio Roma 1, abbiamo avuto la forza organizzativa per fare la raccolta in una settimana, siamo l’unica organizzazione cristianamente ispirata in grado di fare questo nel campo politico. Non ci è piaciuto il governo gialloverde, ancora meno ci è piaciuto il governo giallorosso che candida nel collegio addirittura il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, quello che ha irriso la famiglia con uno stanziamento di venti volte inferiore a quello necessario e promesso. Se i cattolici hanno un minimo di spina dorsale e coerenza, non possono votare per lui. A chi, come noi, non ha gradito neanche le inesistenti politiche di bilancio a favore della famiglia del governo precedente, noi offriamo un’alternativa.

Leggi tutto

Storie

Sangue italiano sparso sulle strade del Congo

Attanasio, 44 anni da compiere a maggio, era a Kinshasa dal 2017. Quattro mesi fa aveva vinto il Premio Nassiriya per la pace “per aver contribuito alla realizzazione di progetti umanitari distinguendosi per l’altruismo a sostegno delle persone in difficoltà.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: uniti per il futuro

All’udienza generale il Papa dedica la catechesi al viaggio apostolico a Budapest e in Slovacchia

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: la libertà cristiana, fermento universale di liberazione

Nella catechesi dell’udienza generale di oggi, l’undicesima dedicata alla Lettera di san Paolo ai Galati, il Papa ha sottolineato che la libertà donata dal Cristo risorto non entra in conflitto con le culture e le tradizioni. E che la tentazione dell’uniformità, di “un solo modello culturale”, ha provocato tanti “errori nell’ evangelizzazione”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano