Storie

di Nathan Algren

INDONESIA - In una delle isole circa il 70% degli abitanti sono cattolici

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Flores è considerata una delle isole più povere dell’Indonesia, ma la distingue una ricchezza particolare che è quella di avere la maggioranza dei suoi abitanti cattolici, circa il 70%”. Lo scrive all’Agenzia Fides padre Luigi Galvani, missionario dell’ordine dei Ministri degli Infermi (Camilliani).

“Le numerose e sempre nuove vocazioni religiose e sacerdotali oggi sono presenti non solo nel paese ma anche come missionari in diversi paesi del mondo – spiega il missionario che è pioniere nella diocesi di Maumere. In poco più di tredici anni – prosegue -, i Missionari Camilliani sono presenti in tre diocesi con 4 seminari, due centri sociali in cui coordinano un programma nutrizionale per 160 bambini poveri, il sostegno a distanza per una ventina di studenti meritevoli, un progetto di ‘casette speciali’ per liberare malati mentali da situazioni di oppressione e, infine, un modesto progetto di produzione di acqua minerale e del gelato ‘San Camillo’.
I Ministri degli Infermi sono giunti nel 2009 stabilendosi a Maumere nell’isola di Flores. Attualmente, la missione Camilliana è composta da 11 sacerdoti e 3 diaconi locali, 25 giovani religiosi e una settantina di seminaristi che frequentano filosofia. Tra loro due provengono dal Pakistan e due da Timor Est.
L’isola ha una superficie di circa 13 mila chilometri quadrati e una popolazione di circa un milione e mezzo di abitanti che vivono prevalentemente di pesca e di risorse agricole: riso, noci di cocco e banane.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

14/11/2023
2202/2024
Cattedra di S. Pietro

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Utero in affitto? No grazie!

Il bambino, che durante la propria gestazione viene cullato dal ventre materno e che impara a riconoscere i rumori che lo circondano (la voce della mamma sicuramente, ma anche la voce del papà e dei fratelli), i sapori che lo nutriranno (e che vengono filtrati grazie al liquido amniotico che ingerisce) e le emozioni che vive chi lo sta ospitando (il ruolo dei neurormoni è ritenuto fondamentale per lo sviluppo fetale), si lega moltissimo alla madre. Grazie agli studi che sono stati compiuti e che oramai danno per scontato tutto un mondo fatto di relazione tra madre e nascituro, è stata messa a punto tutta una serie di accorgimenti clinici che si basano sul “dialogo” e sulle interazioni fisiche che sono vitali per il nascituro.

Leggi tutto

Politica

ORA OCCORRE SOPRATTUTTO STARE UNITI

Il ddl Zan è esattamente questo, una legge che calpesta la libertà d’espressione. Non è una legge che tutela gli omosessuali dalle violenze, perché gli omosessuali sono persone e tutte le persone sono tutelati dalla legge se subiscono violenze. Se poi si intende aggredire un gay o una lesbica proprio per l’orientamento sessuale compresi le aggravati dall’articolo 61 del codice penale, che aumenta la pena per i “motivi abietti e futili” del gesto violento. Dunque, l’impostazione intenzionale dei proponenti è impedire il dissenso e la proposta alternativa a quella dello stravolgimento dell’istituto matrimoniale, della modifica del concetto stesso di famiglia come costituzionalmente definito all’articolo 29 della Carta repubblicana, dell ’ imposizione della cultura genere e omogeneità della pratica anche attraverso la pratica criminale dell’utero in affitto. Vorrei che chi si oppone a questo programma politico sia impossibilitato a esprimere le sue idee e tacciato come omofobo, se alzato la voce finirà immediatamente catalogato come istigatore all’odio e la pena arrivare arrivare fino ai sei anni di carcere.

Leggi tutto

Storie

Come la “cattiva” Ungheria soccorre i cristiani

Si chiama Hungary helps. È il programma del Governo Orban di soccorso ai cristiani perseguitati.

Leggi tutto

Politica

Ostia: con i cristiani risorge una città che era morta

E’ una città che risorge a nuova vita, come Gesù, quella che si riversa nelle chiese cristiane – ma anche in tanti altri centri di culto – dopo che il ‘maleficio’ della pandemia si sta allontanando.

Leggi tutto

Storie

Indonesia - 99 bambini morti per disturbi renali legati a sciroppi

Nei giorni scorsi l’Organizzazione mondiale della sanità aveva sospeso la vendita di quattro sciroppi fabbricati in India che avevano dato gli stessi problem

Leggi tutto

Politica

IRAQ - Approvate tra le polemiche nuove regole elettorali

Il Parlamento iracheno ha approvato una serie di controversi emendamenti al sistema elettorale, con modifiche che stanno provocando accese polemiche politiche e toccano anche le modalità di assegnazione dei seggi riservati alle minoranze etniche e religiose, compresi i cristiani.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano