Media

di Tommaso Ciccotti

TV - OPERAZIONE NAS

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Ogni giorno, oltre 1000 uomini e donne difendono la salute dei cittadini. Sono i N.A.S., i Nuclei Antisofisticazioni e Sanità del Comando Carabinieri che diventano protagonisti su DMAX della serie che racconta le loro indagini quotidiane: “OPERAZIONE NAS”, in onda da venerdi 24 novembre alle 21:25 sul canale 52.

Per guardare con occhi diversi i pubblici esercizi con i quali ci interfacciamo nelle nostre città. Non solo cibo scaduto, topi, blatte infestanti in ristoranti e locali commerciali infatti, ma anche frodi amministrative, strutture mediche senza autorizzazione, prodotti contraffatti. Di questi e tanti altri rischi per la salute si occupano i militari dei NAS, che nella serie vengono seguiti dalle telecamere di Dmax durante le loro attività di controllo e prevenzione su tutto il territorio nazionale. Oltre ai Comandi storici di Roma, Milano e Napoli, la mappa di Operazione NAS si allarga a Torino, Cagliari, Bari: ovunque si possano verificare illeciti ai danni dello Stato e del cittadino-consumatore, su temi sempre più attuali come la cura degli anziani, la sicurezza alimentare, la normativa sulle attività mediche.

Tra gli interventi più significativi di questa nuova stagione vedremo i controlli che porteranno alla sospensione delle attività di cucina in una residenza per anziani a Napoli; alcune misure cautelari attuate dai Carabinieri Nas di Torino in un’operazione di contrasto alla contraffazione alimentare; il sopralluogo in un caseificio completamente abusivo scoperto a Bari; la scoperta di un minimarket etnico di Milano che commercializzava merce vietata alla vendita in Europa; l’intervento e la chiusura di un ristorante di pesce a Cagliari in precarie condizioni igieniche; il controllo di un centro estetico a Roma che effettuava interventi dermatologici senza le necessarie autorizzazioni.

Oltre due mesi di riprese per circa 60 ispezioni seguite, 40 attività sospese o segnalate e più di 6 tonnellate di merce sequestrata per una serie che ha già fatto appassionare i telespettaori del canale Nove e che ora sbarca in esclusiva su Dmax con tanti nuovi casi tutti da seguire!

“OPERAZIONE NAS” (30 episodi da 30’) è prodotto da ITV Movie per Warner Bros. Discovery ed è disponibile in anteprima streaming su discovery+. Dmax è visibile al canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky canale 170 e tivùsat canale 28.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

24/11/2023
2102/2024
Sant'Eleuterio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Hanno ucciso Charlie Gard

Il caso Charlie Gard è un punto di non ritorno, ma anche un punto di partenza se vogliamo rendere efficace la difesa di un diritto alla vita che altrimenti sarà sempre più circoscritto al campo opinabile dei “sani e produttivi”. Ma ci sarà occasione per parlare e scrivere di questo. Oggi non possiamo che pregare Dio di accogliere questo bambino innocente ucciso da mani che sapevano quel che facevano e che Maria gli canti materna la ninna nanna, facendolo dormire libero, ora che sicuramente libero è.

Leggi tutto

Società

Corinaldo e le tre mele avvelenate

La distruzione, come in una gotica fiaba di Biancaneve, è veicolata da tre mele avvelenate che rappresentano tre dipendenze. Il brutto è che sono dipendenze diffusissime. Il bello è che si possono combattere, come tutte le dipendenze. Le tre mele avvelenate sono: l’alcool, la droga, la bulimia di denaro. Parto da quest’ultima: si è diffuso nel mondo musicale legato proprio a rap e trap questo metodo del cosiddetto dj set. Il dj set non è un concerto vero e proprio, il cosiddetto artista si fa vedere in tre o anche quattro location differenti nella stessa sera, “canta” due o al massimo tre pezzi, i più noti, si fa pagare un cachet stellare, sempre a cinque cifre. ....

Leggi tutto

Società

Italia che strano Paese

Che strano Paese che siamo. L’Italia meravigliosa e gloriosa di una storia che affonda le sue radici in migliaia di anni fa, che inventato il diritto e le forme più belle dell’arte, che racchiude come in uno scrigno tesori anche naturali senza pari, oggi proprio da un virus scatenatosi in natura viene deturpata. Paghiamo anche l’incompetenza degli uomini che ci governano, i loro ritardi, le loro vanità, i loro pasticci. Non siamo per niente un modello, siamo il Paese con più morti al mondo a causa loro, sarebbe davvero il tempo che Conte la smettesse di rendersi ridicolo autoelogiandosi in ogni conferenza stampa.

Leggi tutto

Chiesa

Papa ed aborto: l’obiezione di coscienza fedeltà alla propria professione

Papa Francesco, incontrando i soci di un’associazione italiana di farmacisti, di fronte a chi vuole togliere l’obiezione di coscienza, afferma che non è una infedeltà, ma al contrario fedeltà alla propria professione, “se validamente motivata”.

Leggi tutto

Media

Wyszogrodzka: “L’aborto è minacciato in tutta Europa”

Il 22 ottobre 2020, il Tribunale costituzionale polacco ha dichiarato incostituzionale la disposizione della legge del 1993 sulle condizioni per l’interruzione di gravidanza. Da qui polemiche e divisioni

Leggi tutto

Società

Taslima Nasreen: ‘La maternità surrogata esiste perché ci sono donne povere’

La scrittrice bengalese sui social network prende posizione contro l’utero in affitto due giorni dopo l’annuncio della star di Bollywood Priyanka Chopra di aver avuto un figlio con il suo compagno grazie alla “gestazione per altri”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano