Media

di Raffaele Dicembrino

Spettacolo - Al Monk di Roma con il primo concerto per persone sorde

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Una “prima” europea che porta sul palco l’accessibilità, costruita nel nome dell’inclusione. È AAA - All Areas Access, il progetto internazionale in corso contemporaneamente in Italia, Belgio e Portogallo che vuole avvicinare e coinvolgere sempre di più la comunità sorda agli eventi musicali e diventa per la prima volta un live domenica prossima, 3 dicembre, al Monk di Roma. Al contrario di quanto si possa immaginare, la musica ha infatti un ruolo fondamentale nella vita delle persone sorde e con disabilità uditive ed è un’occasione importante di socialità e condivisione.

Cofinanziato da Creative Europe, vede partecipare Ausgang, Beit Company, Acesso Cultura, Keep On Live e si sviluppa in tre fasi: individuare e risolvere i problemi che incontrano le persone sorde nel partecipare ai concerti. E infine condividere i risultati, estendendo il più possibile la rete dei club accessibili in Europa.
L’obiettivo è creare uno spettacolo performativo in grado di coinvolgere sia il pubblico udente che sordo.
Un percorso che si chiude con due eventi: al VK Vaartkapoen di Bruxelles sabato 2 dicembre e al MONK di Roma domenica 3 dicembre. La serata nella Capitale è gratuita (basta solo la prenotazione on line) e inizia alle ore 20,30 con la proiezione del documentario “Vibrations” a cura dell’associazione CODA.
Dalle 21,30 il concerto: i KRANKk e gala dragot condividono il palco con la ballerina sorda e IS Performer italiana Argentina Cirillo in un’unica performance in cui per la prima volta il Linguaggio dei Segni Internazionale non è “accanto” al live ma parte integrante dello spettacolo. Il gruppo di Anversa che ha rivoluzionato l’elettronica con il suo stile unico, in vetta alle classifiche fiamminghe con ogni nuovo singolo, sarà dunque accanto alla giovanissima cantante belga gala dragot, che due anni fa ha vinto la versione Kids di The Voice e insieme daranno il tempo alla danza di Argentina Cirillo. In apertura due ospiti speciali: a Bruxelles Tonja, Signed Poetry sorda; mentre a Roma Brazzo, rapper e attivista italiano.
Il concerto sarà interamente eseguito in IS (International Sign) e con sottotitoli, accompagnato inoltre da interpreti LIS (lingua italiana dei segni). Per amplificare le vibrazioni verranno forniti dei giubbotti vibranti modello Woojer Vest 3; e per facilitare la comunicazione durante il concerto ci sarà un’area social illuminata nella sala. L’esperienza in un live club non è solo sul palco e la serata prevede personale preparato nell’accoglienza delle persone sorde e uno speciale menu facilitato.
Iniziato a febbraio scorso, AAA - All Areas Access si chiude a luglio 2024 e prevede una residenza artistica con un team di artisti (gli stessi dei live) e due coach sordi, Boaz Blume e Troi Lee (aka Dj Chinaman from deaf rave).
È partito con una prima fase di studio che ha coinvolto la comunità sorda per individuare criticità e buone pratiche durante gli spettacoli di musica dal vivo. I risultati del progetto includono una stima dei costi per l’implementazione delle innovazioni tecnologiche e di gestione, e infine una consulenza per garantire un’efficace attuazione delle soluzioni. Successivamente, una volta valutata l’efficacia del progetto, i risultati saranno condivisi con università, istituti di ricerca, associazioni e organizzazioni non governative, al fine di coinvolgere un numero sempre maggiore di club europei nella rete.
Il Monk non è nuovo all’impegno sociale.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

29/11/2023
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

IL PASSO DECISIVO DEL TEATRO ELISEO

Il Popolo della Famiglia, senza essere un soggetto politico confessionale ma davvero aperto al contributo di tutte le persone di ogni fede e di buona volontà, dice basta alla stagione della delega ad altri e si presenterà a tutti gli appuntamenti elettorali prossimi venturi chiedendo il consenso sul proprio simbolo quale soggetto politico autonomo, con le radici affondate nelle ragioni della grande mobilitazione popolare del Family Day, tradita dai politici dei partiti tradizionali che pure dicevano di volerne rappresentare le istanze. Preso atto del tradimento, la risposta è la nascita e la diffusione sempre più massiccia su tutto il territorio nazionale del Popolo della Famiglia, che dal teatro Eliseo esce con una missione da compiere: raggiungere il milione di voti che darebbero rappresentanza parlamentare in tutti e due i rami del Parlamento al Pdf, oltre che in Comuni e Regioni. L’obiettivo è andare al governo del Paese. Come ha detto sempre Amato, in prospettiva essere una forza non del 3% ma del 30% ed oltre. Il passo decisivo, il primo passo, è stato avviato al teatro Eliseo di Roma. Chi c’era ha sentito soffiare un vento che faceva capire di essere presenti ad un avvenimento di portata storica.

Leggi tutto

Storie

Calcio - Nazionale: la Coppa degli Europei in mostra a Roma

Calcio - La Coppa degli Europei di calcio conquistata dalla nostra Nazionale sarà messa in mostra a Roma, in occasione della gara Italia-Svizzera in programma venerdì allo stadio Olimpico, per due giorni, a partire da oggi, giovedì 11 novembre. L’Amministrazione capitolina, in collaborazione con la FIGC, farà allestire le sale consiliari di due municipi cittadini, il X e il VI.

Leggi tutto

Storie

Rogo a Roma, parroci: siamo esasperati

Dopo una notte di lavoro delle squadre dei vigili del fuoco è generalmente sotto controllo l’incendio che si è sviluppato ieri pomeriggio a Roma nelle attività di autodemolizione e nella vegetazione tra via Togliatti, via Casilina, via dei Romanisti, via Fadda, nella zona di Centocelle.

Leggi tutto

Politica

Rocca vince in tutta Roma tranne in quattro municipi

Il neo presidente della regione Lazio, Francesco Rocca, portandosi a casa la vittoria nel Lazio, vince di 6 punti anche su Roma, con il 45,92%, contro il 39,83% dell’assessore uscente alla sanità del Pd, Alessio D’Amato

Leggi tutto

Politica

IL PROBLEMA IN CUI SIAMO IMMERSI

L’altra notte un giovane marocchino, uno di quelli che di sera vendono le rose, ha accoltellato alla gola un ragazzo romano di 32 anni nella zona di piazza Bologna, dopo aver minacciato i passeggeri di un autobus Atac. Lo sapevate

Leggi tutto

Storie

Langone: «L’arte sacra langue per la committenza»

Una settimana in più alla mostra di arte sacra contemporanea curata dal giornalista parmense e allestita a Palazzo dei Capitani del Popolo in Ascoli Piceno. «Non ho riscontrato delusioni – ci confida il curatore – ma forse perché nessuno ha avuto il coraggio di venirmelo a dire…»; mentre il commento più frequente è “finalmente”. E Langone chiede il permesso «di sognare che la mostra sia il pizzico di lievito capace di rivitalizzare qualcosa di più grande»

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano